Come scegliere la migliore cappa cucina o sfiato

I cappe da cucina non sono la parte più glamour di una ristrutturazione, ma sono un elemento cruciale in una cucina ben funzionante. Abbiamo fatto i compiti per te.

Una buona cappa cucina cattura il grasso di cottura e l’Umidità in aria, proteggendo il funzionamento interno della vostra gamma e mantenendo le pareti e altre superfici pulite. Le opzioni variano dai modelli ventilati ai modelli senza ductless e downdraft, e dai cappucci sotto il cabinet ai ventilatori incassati a soffitto. In genere sfuggono aria esternamente, ma alcuni, spesso usati in appartamenti, hanno motori con filtri a carbone che ricircolano l’aria interna.

I cappe da cucina montati sotto gli armadi sono meno intrusivi rispetto ai modelli montati a soffitto. E ora le opzioni stanno apparendo per le cucine aperte con le isole del Centro. La presa d’aria della cucina, montata a soffitto, è un cofano telecomandato che è inserito nel soffitto, in modo che solo un telaio e un pannello in acciaio inossidabile è visibile. Sempre più popolari in Europa, stanno facendo progressi negli Stati Uniti. Delineiamo ciò che è necessario per loro di essere più efficace e raggruppare i marchi più importanti, tra cui Best , Miele, Futuro Futuro Futuro, Falmec, Zephyr, e Faber (finora solo in Europa).

Il condotto di scarico stovetop è un’altra opzione discreta che libera l’aria mantenendo aperte le linee di vista. Popolare sulle isole della cucina, le bocchette sono sottili disegni retrattili inseriti sul retro o sui lati degli stovetops. Lo sfiato attira il fumo e lo conduce al camino della cucina, dove i fan lo mandano fuori.

6 tipi più comuni di cappe cucina da considerare

La disposizione della vostra cucina gioca un ruolo significativo in quale tipo di cappe della cappa cucina da utilizzare. Ci sono un sacco di cappe da cucina da scegliere, ma questi sei sono i più comuni:

Camini o cappe montate a soffitto

Conosciuto anche come isola cappe, camini appesi dal soffitto su un’Isola di cucina con un piano cottura. Sono sfogati attraverso il condotto nel soffitto e sono disponibili in una varietà di stili – dal metallo curvo alle Canopie di vetro. Il cappuccio dell’isola deve essere più largo della vostra superficie di cottura perché un camino di solito manca di armadi o un muro accanto ad esso per aiutare i fumi di imbuto.

Cappe sottobicchiere

I cappucci sotto-cabinet hanno stili diversi e sono divisi in ducted e non-ducted. Sono attaccati al lato inferiore del mobile sopra la portata, rubando lo spazio dell’armadietto. Se avete un mobile sopra la vostra gamma, dovrete rimuoverlo per questo tipo di cappa da cucina per adattarlo e garantire che funzioni correttamente.
Cappe montate a parete

Questi cappucci assomigliano a cappucci sotto il mobiletto, ma si attaccano al muro. Questa è un’opzione ideale per chi non ha armadi. Le cappe montate a parete sono considerate più contemporanee rispetto ad altri tipi di cappe poiché quasi tutte includono il controllo touch display A LED.

Pro cappe

Progettati per cucine professionali, i cappucci professionisti non sono facili da trovare. Vengono in stili diversi e possono essere ducted e non-ducted. Sono simili ai cappucci sotto-cabinet, ma sono molto più grandi e hanno più potenza e opzioni rispetto ai tipici modelli sotto-cabinet. Se cucini molto spesso e non ti dispiace avere un cappuccio grande gamma, allora un cappuccio pro deve essere la vostra scelta.

Inserire

Chiamati anche power pack, gli inserti sono i cappucci nascosti, che sono costruiti nel mobile sopra il piano cottura e forniscono sfiato classico. Sono spesso usati nelle piccole cucine.

Cappucci scoperti

Anche se sono considerati inefficaci nel prevenire gli odori e grasso, se non ti piace l’aspetto dei cappucci tradizionali e moderni, investire in una versione downdraptraft. E ‘ nascosto nel piano cottura e salta fuori ogni volta che cucini. Tira il fumo e il vapore orizzontalmente per tutta la gamma.

Le più importanti caratteristiche del cofano da cercare

Prima di investire in una cappa cucina, assicuratevi di controllare le seguenti caratteristiche cruciali:

Potenza

In primo luogo, il flusso d’aria nei cappucci è misurato in piedi cubici al minuto (CFM). Più alto è il CFM, più alto è il prezzo. Se cucini di tanto in tanto, non c’e ‘ bisogno di comprare un cofano potente. Una cappa da cucina con 300-350 CFM sarà sufficiente per evitare vapore e forti odori di cottura. Se cucini molto, Cerca un cofano con almeno 450 CFM.

Sensore di temperatura incorporato

Potrebbe sembrare che questa caratteristica non sia un must. Ma se state cercando un forno a microonde fuori gamma, è meglio avere un controllo del termostato, che proteggerà il vostro microonde elettronico da essere danneggiati da temperature molto alte. Quando la temperatura sotto il cofano della cucina diventa troppo alta, un sensore di temperatura incorporato attiva automaticamente la ventola. Non e ‘raccomandato per i cappucci da campo, pero’.

Filtro

I filtri in alluminio sembrano essere i migliori come si può lavare e pulire nella lavastoviglie. Anche i filtri a carbone sono efficaci, ma non si possono lavare; è necessario cambiarlo ogni volta che diventa unto e sporco.
Luci Indicatori di filtro. L’indicatore indica quando sostituire o lavare i filtri per assicurarsi che il cofano funzioni correttamente.

Velocità della ventola

Avere una cappa cucina che ha 6 velocità di ventola non significa avere la migliore ventilazione. I cappucci con 2 velocità di ventola sono efficaci quanto quelli con 3 e 5 velocità di ventola. Basta controllare se ogni velocità assicura una ventilazione potente e tranquilla.

Illuminazione

Disponibile con lampadine fluorescenti, incandescenti, LED o alogene, hood lightning può essere diverso. Ti consiglio di scegliere i fulmini a LED visto che sembrano essere piu ‘ Luminosi. Cerca da 2 a 4 lampadine per la massima illuminazione.

Suono

Più alto è il CFM della cappa cucina, più alto è il suo livello sonoro. Considera questo fatto prima di fare la tua scelta finale.